ti trovi in: Area Istituzionale
 

Cerca nel sito:

 
Area Istituzionale
Pagina aggiornata il 09/05/2013
In primo piano

 
Sportello DILLO AL NOTAIO
consulenza gratuita ogni martedì previo appuntamento
Dove
Comune di Nembro
Recapiti
035 471 311 (Segreteria Comune di Nembro)
Allegato
Del209_Notaio.pdf    (177 Kb)




 
Sportello "DILLO AL NOTAIO"

tutti i martedì, dalle 11.00 alle 13.00
presso la sede municipale di Via Roma 13

il Notaio Dott. Avv. Pietro Turconi
offrirà consulenza professionale gratuita alla cittadinanza


nelle seguenti materie:
 
acquisto e vendita di abitazioni, terreni, negozi, capannoni e altri immobili; permute e divisioni immobiliari; mutui e altri finanziamenti; ipoteche, pegni, cambiali; redazione e pubblicazione di testamenti; eredità e donazioni; dichiarazioni di successione; regime patrimoniale dei coniugi e della famiglia; coppie di fatto e patti di convivenza; tutela dei figli minori e degli incapaci; costituzione e modifica di società, associazioni e fondazioni; gestione delle imprese; cessione e affitto di aziende; trust e patti di famiglia.

PER INFORMAZIONI e/o APPUNTAMENTI
telefonare all'Ufficio Segreteria allo 035 471 311
negli orari di apertura degli uffici comunali
o inviare mail a: segreteria@nembro.net
 


in allegato
deliber di giunta num. 209 del 07/09/2016 ad oggetto:
SPORTELLO PER INFORMAZIONI E CONSULENZA DI NATURA GIURIDICA E SOCIO-ECONOMICA ALLA CITTADINANZA NEMBRESE IN FORMA GRATUITA -PROSECUZIONE INIZIATIVA PER ANNI UNO CON DECORRENZA DAL 27 SETTEMBRE 2016 - NOTAIO DOTT. AVV. PIETRO TURCONI DI NEMBRO.

 
Consiglio Comunale
Seduta n. 2 del 2017
Dove
Sala Consiliare - Municipio - via Roma 13
Quando
Giovedì, 30 Marzo 2017
Recapiti
035 471 311 (Segreteria)
Allegato

S'invita tutta la popolazione alla seduta n. 2 dell'anno 2017 del
CONSIGLIO COMUNALE
GIOVEDI' 30 MARZO 2017 - ore 19.00
con prosecuzione venerdì 31 marzo ore 20.30
PRESSO LA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI NEMBRO (VIA ROMA 13)



ORDINE DEL GIORNO:
 

  • Comunicazioni del Sindaco.
  • Esame ed approvazione verbali da n. 1  a 11  della seduta consiliare del 26/01/2017.
  • Adozione Variante n° 1 al PGT 2015 vigente relativo all’aggiornamento della componente geologica del PGT
  • Nomina revisore dei conti del Comune di Nembro per il triennio 01/04/2017- 31/03/2020.
  • Approvazione nuovo Statuto della società Uniacque SpA
  • Modifica del Regolamento per l’Imposta Municipale Unica, a seguito delle osservazioni del MEF e applicazione della norma al caso di cui all’art.13 bis del Regolamento stesso.
  • Revisione straordinaria delle partecipazioni ex. art.24 D.Lgs. 19/08/16 n. 175- Ricognizione partecipazioni possedute
  • Gestione servizio rifiuti- Approvazione schema di contratto di servizio con la società Serio Servizi Ambientali srl.
  • Esame ed approvazione rendiconto esercizio finanziario 2016.
  • Art. 175 D.Lgs. 18 agosto 2000, n.267 – Variazione al bilancio di previsione finanziario 2017-2019.
  • Approvazione donazione proprietà comunale alla Fondazione RSA finalizzato al sostegno economico per la realizzazione del nuovo CDI
  • Atto di indirizzo per lo spostamento delle opere di urbanizzazione da realizzare a carico dell’operazione di Piano del PGT vigente n° P3-11
  • Aggiornamento della cartografia del Piano della viabilità minore vigente a seguito delle convenzioni stipulate ai sensi dell’art. 1.4 c. 5 e seguenti delle Norme Generali di Intervento per la Viabilità Minore non costituente variante al PGT
  • Acquisizione aree ai sensi dell’articolo 31 c 21 e 22 della L. 448/98 ed accorpamento al demanio stradale delle vie Carrara, Trevasco, Dante

 
RENDICONTO ESERCIZIO FINANZIARIO 2016
Assemblea Pubblica
Dove
Sala Bonorandi - via Ronchetti 29
Quando
Martedì, 21 Marzo 2017
Recapiti
035 471 311 (Comune di Nembro)

 
Imposta Comunale sulle Pubblicità - Anno 2017
Dove
Comune di Nembro
Quando
Domenica, 31 Dicembre 2017
Recapiti
0423 60 17 55 (ABACO)



 
No alla chiusura del reparto maternità a Piario!
Raccolta firme presso il Comune di Nembro
Dove
Comune di Nembro
Quando
Martedì, 28 Febbraio 2017
Recapiti
035 471 311 (Comune di Nembro)
Allegato

La Regione Lombardia, a seguito di parere tecnico dell'apposita commissione ministeriale, ha comunicato che il punto nascite presso l'ospedale di Piario dovrà essere chiuso nonostante abbia il potere di decisione definitiva in merito.

Con questa petizione intendiamo unire le forze di tutti i territori interessati al fine di sensibilizzare la Regione Lombardia ed il Ministero della Salute affinché concedano la deroga alla chiusura del punto nascite ed al rafforzamento del presidio nelle sue funzioni vitali, considerando i pesanti problemi di viabilità dovuti alle difficili condizioni orografiche del territorio.

Non è possibile pensare di tutelare la salute delle mamme e dei neonati rischiando seriamente di aumentare il numero di parti in automobile!



 
Urgente: RACCOLTA COPERTE per i senzatetto
Dove
Bottega Gherim Gusto Solidale - Nembro
Quando
Domenica, 8 Gennaio 2017
Recapiti
035 41 27 207 (Bottega Gherim)



Si informa la cittadinanza che

il Servizio Esodo
che si occupa dei senzatetto della stazione di Bergamo
sta finendo le coperte che dona ogni giorno a queste persone.

Se avete alcune coperte vecchie che non utilizzate più potete donarle. 

Potete portare le coperte presso la Comunità Don Lorenzo Milani in via Madonna dei Campi 38 a Sorisole oppure presso l'oratorio di Borgo Santa Caterina.

La Bottega GHERIM di Nembro
(c/o Auditorium "Modernissimo" - Piazza della Libertà)
aderisce a questa iniziativa.
Potete portare le vostre coperte anche lì, 
fino a domenica 8 gennaio 2017, nei seguenti orari:
8.00-12.00, 15.30-19.00 

per info: 035 41 27 207


 

 


 
Risultati Referendum Costituzionale - 4 dicembre
nel Comune di Nembro
Dove
Comune di Nembro
Quando
Lunedì, 5 Dicembre 2016
Recapiti
035 471 311 (Comune di Nembro)
Allegato
RisultatiNembro.pdf    (30 Kb)












In allegato i risultati del REFERENDUM COSTITUZIONALE del 04/12/2016 a Nembro.


 

 
EMERGENZA TERREMOTO
canale di contribuzione
Dove
Comune di Nembro
Recapiti
035 471 311 (Comune di Nembro)
Allegato
Avviso_Terremoto.pdf    (236 Kb)
 
L’Amministrazione Comunale di Nembro è vicina e solidale alle popolazioni colpite dal terremoto, che ha causato numerose vittime e ingenti danni ai comuni interessati.
La grande generosità dei cittadini italiani ancora una volta sta dimostrando che, accanto al doveroso intervento dello Stato e delle Istituzioni, esiste uno spirito di attiva partecipazione al dramma che in quei paesi si sta affrontando.
In questa direzione, il Sindaco e la Giunta hanno deciso di devolvere una quota delle loro indennità a favore degli interventi che devono essere realizzati nelle zone colpite per oltre € 2.500.
Per questo scopo, abbiamo individuato il destinatario del versamento nella Sezione di Bergamo dell’Associazione Nazionale Alpini, i cui riferimenti riportiamo per tutti coloro che volessero contribuire attraverso questo canale:

IBAN - UBI-BANCA POPOLARE DI BERGAMO - FILIALE DI CLEMENTINA
IT 15 D  05428 11111 000000061313
Causale: Terremoto Centro Italia

 

Sappiamo infatti quanto dagli Alpini è stato concretamente fatto nei precedenti terremoti, anche recentemente in quello dell’Aquila e siamo quindi convinti che sapranno intervenire oggi con la stessa capacità organizzativa nella quale riponiamo la nostra fiducia, destinando la massima percentuale delle risorse alla ricostruzione reale e all’assistenza immediata.
Il Sindaco di Nembro
Claudio Cancelli
 
 

 
IMU e TASI
scadenza pagamento tributi comunali
Dove
Comune di Nembro
Quando
Giovedì, 16 Giugno 2016
Recapiti
035 471 320 (Ragioneria)
Allegato
Allegato
AVVISO AI CONTRIBUENTI IMU - TASI
 
Si ricorda che il 16/06/2016 scade il termine per il versamento dell’acconto di IMU e TASI relative all’anno 2016.
 

Novità introdotte dalla legge di stabilità 2016
  • esenzione dal versamento della TASI dell’abitazione principale e delle relative pertinenze
  • nuove disposizoni per gli immobili in comodato gratuito e gli immobili locati a canone concordato
 
Si invitano i contribuenti a prendere visione degli allegati.
 
 
I contribuenti riceveranno direttamente a casa i mod. F24 per il versamento delle suddette imposte. (Si precisa che i modelli F24 veranno stampati allo sportello solo in caso di effettiva urgenza).
 
                           
Per maggiori informazioni visitate il sito internet del comune www.nembro.net sezione "Servizi del Comune" > "IMU e TASI".

Cliccando qui il software per il calcolo di entrambe le imposte e la stampa del modello F24.
 

Clicca qui per vedere gli orari di apertura dell'Ufficio Tributi.
 

 
Risultati Referendum popolare Trivelle 17/04/2016
Dove
Nembro
Quando
Lunedì, 18 Aprile 2016
Recapiti
035471322 (uffici demografici)
Allegato
Sono disponibili i risultati suddivisi per seggio si trovano nel file allegato.
 

 
Nuove norme Amministrazione Pubblica:Split Payment
Modalità di versamento dell’IVA sugli acquisti effettuati
Quando
Giovedì, 1 Gennaio 2015
Recapiti
035 471 319 (Ragioneria)
Allegato
2015_SplitPayment.pdf    (75 Kb)
Modalità di versamento dell’IVA sugli acquisti effettuati dalle pubbliche amministrazioni - Split Payment
 
Con la presente si comunica che a seguito di recenti modifiche normative, le pubbliche amministrazioni non possono più pagare l'IVA sugli acquisti di beni e servizi ai loro fornitori, ma devono versarla direttamente all'erario, limitandosi a pagare ai fornitori il solo imponibile.
Questo per effetto delle disposizioni contenute nell'art. 17-ter del dpr n. 633/72, aggiunto dalla legge n. 190 del 23 dicembre 2014 (di Stabilità 2015), pubblicata nella G.U. n. 300 del 29 dicembre, S.O. n. 99), che hanno introdotto il particolare meccanismo c.d. dello «split payment» per la riscossione dell'IVA sulle forniture di beni e servizi agli enti pubblici.
Lo split payment si applica a tutte le fatture con data di emissione successiva al 1° gennaio 2015, ad eccezione di quelle che presentano la ritenuta d’acconto IRPEF (professionisti). 
Le fatture emesse in data antecedente al 31 dicembre 2014, sia ad esigibilità immediata che differita, saranno invece pagate ai fornitori corrispondendo normalmente imponibile e Iva.

Alla luce di quanto sopra, si comunica ai Sigg. Fornitori che a partire dal 1° gennaio 2015 dovranno emettere le fatture indirizzate allo scrivente Ente apponendo la dicitura “Imposta da non versarsi ex art.17-ter del DPR 633/1972 (Split Payment)”.
La presente comunicazione è pubblicata sul sito del Comune di Nembro www.nembro.net e trasmessa per conoscenza a tutti i fornitori di beni e servizi dell’Ente.

 
ALBO SCRUTATORI ELETTORALI
Dove
Comune di Nembro
Quando
Domenica, 30 Novembre 2014
Recapiti
035 471 322 (Anagrafe)
Allegato
2014_Scrutatore.pdf    (374 Kb)
Allegato
DomandaScrutatore.doc    (30 Kb)

Albo scrutatori

Qualsiasi cittadino residente ed iscritto nelle liste elettorali del Comune di Nembro può richiedere l´iscrizione nell´albo degli scrutatori.

La domanda, indirizzata al Sindaco del Comune di Nembro, deve essere presentata entro il mese di novembre di ciascun anno.

Requisiti:
  • maggiore età;
  • possesso di titolo di studio della scuola dell´obbligo
  • godimento dei diritti politici;
  • residenza anagrafica ed iscrizione nelle liste elettorali del Comune di Nembro.
Non possono ricoprire l´incarico di scrutatore
  • i dipendenti del Ministero dell´Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
  • gli appartenenti alla Forze Armate in servizio;
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;
  • i segretari comunali ed i dipendenti dei comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici Elettorali Comunali;
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.
Nomina e rinuncia
L´iscrizione nell´albo degli scrutatori avviene dal 1° gennaio dell´anno successivo a quello della presentazione della domanda, a cura della Commissione Comunale Elettorale.

In occasione di consultazioni elettorali, la nomina degli scrutatori dei seggi elettorali è deliberata, a seguito della legge 21 dicembre 2005, n. 270, dalla Commissione Elettorale Comunale, in pubblica seduta, mediante la individuazione dei nominativi, dall´apposito albo depositato presso la segreteria del Comune.
Si provvede anche alla formazione di una graduatoria di supplenti scelti dal predetto albo per sostituire gli scrutatori in caso di eventuale rinuncia o impedimento. Ai nominati il sindaco notifica, nel più breve tempo, e al più tardi non oltre il quindicesimo giorno precedente le elezioni, l´eventuale nomina.
L´eventuale grave impedimento ad assolvere l´incarico deve essere comunicato, entro quarantotto ore dalla notifica della nomina, al sindaco, che provvede a sostituire gli impediti con gli elettori ricompresi nella graduatoria dei membri supplenti.
La nomina è notificata agli interessati non oltre il terzo giorno precedente le elezioni.

Fisco
Chiunque abbia fatto parte di un seggio elettorale in qualità di presidente di seggio o di scrutatore o di segretario riceverà un compenso che, rivestendo natura di puro rimborso spese, non è soggetto a tassazione.

Cancellazioni
Ogni cittadino iscritto all´albo degli scrutatori ne può richiedere la cancellazione entro il mese di dicembre di ogni anno, presentando domanda presso l´Ufficio Elettorale.
La cancellazione avverrà nel mese di gennaio successivo a quello della presentazione della domanda.

Cancellazione d´ufficio
I cittadini che, chiamati a svolgere le funzioni di scrutatore, il giorno delle votazioni non si presentassero al seggio elettorale senza fornire giustificato motivo, verranno cancellati dall´albo degli scrutatori.

N.B.: chi è già iscritto all´albo NON DEVE  rinnovare annualmente la domanda.
 

 
Albo PRESIDENTE DI SEGGIO ELETTORALE
aggiornamento, iscrizione, cancellazione
Dove
Comune di Nembro
Quando
Mercoledì, 1 Ottobre 2014
Recapiti
035 471 322 (Anagrafe)
Allegato
Allegato
Allegato
2014_PresidenteSeggio.pdf    (380 Kb)

 

Aggiornamento dell’Albo delle persone idonee all’ufficio di presidente di seggio elettorale
 
 
Il Sindaco invita i cittadini iscritti nelle liste elettorali che gradiscano ricoprire l’incarico di Presidente di seggio a fare domanda scritta di inserimento nell’Albo delle persone idonee all’Ufficio di Presidente di seggio, da presentarsi al Comune entro il mese di ottobre del corrente anno.
 
Nella domanda** (disponibile sia presso l’ufficio elettorale sia in allegato), redatta in carta semplice, dovranno essere indicate le proprie generalità, la professione, il titolo di studio, che non può essere inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
 
Altri requisiti richiesti sono:
- essere elettore del Comune di Nembro
- avere un'età compresa tra i 18 e i 70 anni e
- non trovarsi nelle condizioni di cui all’art. 38 del TU 361/57
- non essere:
a) dipendenti del Ministero dell’Interno Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
b) appartenenti alle forze armate in servizio;
c) medici provinciali ufficiali sanitari ed medici condotti;
d) segretari comunali o dipendenti dei comuni addetti oppure comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali.
 
L’Albo delle persone idonee all’ufficio di Presidente di seggio elettorale è tenuto dalla Corte d’Appello di Brescia.
L’Ufficiale elettorale accertato che il richiedente possieda i requisiti di legge, comunica i nominativi alla cancelleria della Corte di Appello. L'iscrizione nell'Albo è disposta dal Presidente della Corte di Appello dopo la verifica della sussistenza dei requisiti di legge da parte degli iscrivendi.
La cancellazione dall’Albo avviene infatti: per rinuncia dell’interessato (da presentare al Comune entro il 31 dicembre di ogni anno), per sopravvenuta mancanza dei requisiti oppure per inidoneità.
La nomina dei Presidenti di seggio elettorale viene effettuata per ogni consultazione elettorale con Decreto del Presidente della Corte di Appello 30 giorni prima della data della consultazione e trasmessa al Sindaco che provvede a notificarla all’interessato. In caso di grave impedimento ad assolvere l'incarico l’interessato, entro 48 ore dalla notifica della nomina, deve presentare rinuncia al Sindaco.
Prima dell’insediamento dell’ufficio elettorale il Presidente di seggio sceglie un segretario di sua fiducia fra gli iscritti nelle liste elettorali del Comune in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istituto di istruzione secondaria di secondo grado.
L’ufficio di Presidente, di scrutatore e di segretario è obbligatorio per le persone designate e, pertanto, in occasione di tutte le consultazioni elettorali coloro che adempiono le funzioni presso gli uffici elettorali hanno diritto ad assentarsi dal lavoro per tutto il periodo corrispondente alla durata delle relative operazioni. Tali giorni di assenza dal lavoro sono considerati a tutti gli effetti giorni di attività lavorativa. Il Presidente di seggio provvede a certificare la partecipazione alle operazioni della sezione elettorale di tutti coloro che svolgono funzioni presso il suo ufficio di sezione.
Ai componenti dei seggi elettorali, che risultano avere effettivamente partecipato alle operazioni di voto, spetta un onorario che costituisce rimborso spese fisso forfettario non assoggettabile a ritenute o imposte e non concorrono alla formazione della base imponibile ai fini fiscali.
L’importo di tale onorario varia a seconda della tipologia della consultazione elettorale.
 
 
** Coloro che risultano già iscritti nell’albo dei Presidenti di Seggio non devono ripresentare istanza d’iscrizione.

 
Limitazioni riutilizzo dati personali pubblicati
Recapiti
035 471 311 (Segreteria)
Allegato
avviso_sito-2.pdf    (90 Kb)


AVVISO
Limitazioni al riutilizzo dei dati personali pubblicati

Il responsabile per la trasparenza Dott.ssa Laura Dordi, in esecuzione al provvedimento n. 243/2014 dell’autorità Garante per la protezione dei dati personali,

avvisa

tutti i fruitori del sito istituzionale del Comune (www.nembro.net) che i dati personali pubblicati sono riutilizzabili esclusivamente alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d.lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in
materia di protezione dei dati personali.
Pertanto, si rammenta che è illecito, a titolo d’esempio, riutilizzare a fini di marketing o di propaganda elettorale i recapiti e gli indirizzi di posta elettronica del personale e degli amministratori pubblicati obbligatoriamente, in quanto tale ulteriore trattamento deve ritenersi incompatibile con le originarie finalità di trasparenza per le quali i dati sono resi pubblicamente disponibili.


 
Pratiche edilizie: inoltro telematico
Avviso procedura obbligatoria inoltro telematico pratiche edilizie
Quando
Lunedì, 30 Giugno 2014
Recapiti
035 471 375 (Ufficio Tecnico)

 

Si informano gli utenti ed i professionisti che dal 01/01/2014 l’inoltro delle pratiche edilizie all’ufficio tecnico comunale potrà avvenire unicamente attraverso modalità telematica avvalendosi dall’applicativo informatico presente nel sito istituzionale del Comune nella sezione denominata SUE (Sportello Unico Edilizia), così come prescritto dall’art. 14 del vigente Regolamento Edilizio.

Prima del rilascio del titolo abilitativo o, nei casi in cui non necessiti, prima dell’inizio dei lavori, allo sportello dell’ufficio tecnico dovrà essere depositata una copia completa in formato cartaceo della pratica finalizzata alla conservazione storica della stessa.

Per informazioni più dettagliate si invita a consultare l'allegato ed il link sotto riportato.

Per leggere l'allegato in formato p7m scaricare il programma al seguente link:

https://www.firma.infocert.it/installazione/installazione_DiKe.php


 
Canone per occupazione di spazi ed aree pubbliche
nuovo regolamento approvato con Delibera di C.C. in data 10/12/2013
Dove
Comune di Nembro
Quando
Martedì, 10 Dicembre 2013
Recapiti
035 471 311 (Segreteria)
Allegato
Regolamento_COSAP.pdf    (389 Kb)
Allegato
CC 41.pdf    (49 Kb)
Allegato

 

E' stato approvato il nuovo regolamento relativo al canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche

Si ricorda che il canone o anche la sola autorizzazione per occupazione del suolo pubblico  è dovuto da qualsiasi soggetto (privato cittadino , impresa , enti diversi dal comune) che intenda servirsi dello spazio pubblico in maniera esclusiva .


 
FARE RETE: NUOVE STRATEGIE DI IMPRESA
riassunto del Convegno tenutosi c/o Auditorium di Albino
Quando
Venerdì, 14 Giugno 2013
Allegato
CAIAZZA_14giugno2013.pdf    (344 Kb)
Allegato
SOTTOCORNOLA_Conf@reti.pdf    (2887 Kb)
Allegato
allinonegroup.pdf    (344 Kb)

Venerdì 14 giugno s'è tenuto, presso l'Auditorium Città di Albino, il convegno dal titolo:
"FARE RETE: NUOVE STRATEGIE D'IMPRESA"

Nel convegno, organizzato dai Comuni di Albino e di Nembro (con il patrocinio della Comunità Montana Valle Seriana e dell'Associazione Artigiani Bergamo), s'è presentata la forma contrattuale delle Reti di Imprese; tale contratto consente ai partecipanti di mettere in comune attività e risorse per migliorare il funzionamento aziendale e rafforzare conseguentemente la competititvità delle imprese che ne fanno parte. Alle società appartenenti ad una delle Reti di Imprese riconosciute competono vantaggi fiscali, amministrativi e finanziari.

Con il contratto di rete più imprenditori perseguono lo scopo di accrescere, individualmente e collettivamente, la propria capacità innovativa e la propria competitività sul mercato. A tal fine si obbligano, sulla base di un programma comune di rete, a collaborare  in forme e in ambiti predeterminati attinenti all'esercizio delle proprie imprese ovvero a scambiarsi informazioni o prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica o tecnologica ovvero ancora ad esercitare in comune una o più attività rientranti nell'oggetto della propria impresa.

Quindi, attraverso la puntuale definizione di:

  • obiettivi strategici di innovazione e di innalzamento della capacità competitiva dei partecipanti e le modalità concordate tra gli stessi per misurare l'avanzamento verso tali obiettivi;
  • un programma di rete, che contenga l'enunciazione dei diritti e degli obblighi assunti da ciascun partecipante, le modalità di realizzazione dello scopo comune;
  • qualora sia prevista l'istituzione di un fondo patrimoniale comune, la misura ed i criteri di valutazione dei conferimenti iniziali e degli eventuali contributi successivi che ciascun partecipante si obbliga a versare (nonchè le regole di gestione del fondo medesimo);
  • durata del contratto, modalità di adesione di altri imprenditori e, se pattuite, le cause facoltative di recesso anticipato e le condizioni per l'esercizio del relativo diritto;

la Rete di Imprese si prefigura quale strumento utile per competere sul mercato nazionale e, soprattutto, internazionale da parte di Società che, prese singolarmente, non risultano sufficientemente strutturate per agire in tal senso.

[vedi allegati]


 
Approvate le LINEE PROGRAMMATICHE DI MANDATO
approvate nella seduta del Consiglio Comunale del 27/09/2012
Dove
Comune di Nembro
Quando
Giovedì, 27 Settembre 2012
Recapiti
035 471 311 (Segreteria)
Allegato

 

In allegato le LINEE PROGRAMMATICHE DEL MANDATO 2012-2017 DEL COMUNE DI NEMBRO, approvate nella seduta del Consiglio Comunale del 27/09/2012.


 
DO THE RIGHT MIX
anche Nembro aderisce alla nuova campagna dell'Unione Europea per la mobilita' sostenibile!
Recapiti
035 471 311 (Segreteria)
Allegato
REPORT.pdf    (704 Kb)

 

  

“DO THE RIGHT MIX”
anche Nembro aderisce alla nuova campagna dell'Unione Europea per la mobilità sostenibile!
 
Promuovere la mobilità sostenibile ed incoraggiare le persone a diversificare le modalità di trasporto negli spostamenti in città: questo è l’obiettivo principale di “DO THE RIGHT MIX”, la nuova campagna triennale lanciata dalla Commissione Europea. Anche il Comune di Nembro ha deciso di aderirvi, registrando il proprio progetto denominato “GREEN LINE”, un’iniziativa promossa unitamente ai Comuni limitrofi di Albino, Pradalunga, Seriate e Villa di Serio, coordinata dal dipartimento B.E.S.T. (Scienza e Tecnologie dell’Ambiente Costruito) del Politecnico di Milano e finalizzata allo sviluppo della mobilità elettrica sul nostro territorio.
Un finanziamento complessivo di 500.000 euro, a livello europeo, sosterrà le azioni che dimostreranno di avere un significativo network ed effetti replicabili a livello locale, regionale e/o nazionale. Tra le numerose iniziative diffuse sul territorio dell’intera Europa e visibili nell’apposita sezione del sito web ufficiale: www.dotherightmix.eu/registered-actions-map, può quindi essere rintracciata anche quella promossa dal Comune di Nembro e dettagliatamente descritta nel documento allegato.
 
Verranno quindi supportati, con un eventuale contributo massimo di 7.000 €, diversi eventi in 31 paesi; ciò allo scopo di promuovere e rafforzare la consapevolezza che la mobilità a basso impatto ambientale può davvero servire per migliorare le condizioni di smog e traffico cittadino.

 


 
Nasce la SERIOCARD!
la carta che premia gli acquisti nei negozi di vicinato
Dove
Nembro, Albino, Alzano, Pradalunga e Ranica
Recapiti
035 471 311 (Segreteria - Comune di Nembro)
Allegato

 

UNA SOLA CARTA FEDELTÀ PER L’INTERO DISTRETTO DEL COMMERCIO

 

Nasce la SERIOCARD:
la carta che premia gli acquisti nei negozi di vicinato
 
 
Da questo mese è ufficialmente attiva la SERIOCARD, la carta fedeltà ideata dal Distretto del Commercio “Insieme sul Serio”, che riunisce i negozi di vicinato e i laboratori artigiani di Nembro con quelli di Albino, Alzano Lombardo, Pradalunga e Ranica.
 

A chi si rivolge
La nuova carta fedeltà è gratuita, può essere utilizzata in modo trasversale in qualunque settore e sull’intero territorio del Distretto ed è rivolta a tutti, anche ai non residenti. Gli esercizi associati, forniti nell’elenco allegato (aggiornato al 19 settembre 2012), sono riconoscibili grazie alla vetrofania identificativa posta sulla vetrina del negozio.
 
Come funziona
Il Consumatore ha diritto, per ogni acquisto di almeno 2 euro, all’accumulo di uno sconto sulla propria carta. La percentuale varia dal 2 al 5%, in funzione della tipologia del negozio: il 2% è applicato presso gli alimentari, nelle edicole/cartolerie/librerie, nei negozi per animali ed in quelli di elettronica e ottica; il 3% viene posto sulle prestazioni degli artigiani, nei concessionari di auto e moto, sui prodotti per la persona, sui servizi, nelle strutture ricettive, nella ristorazione e nei tabacchi; il 5% sull’abbigliamento e calzature, sui casalinghi e i prodotti per la casa, su gioielli e orologi, su articoli sportivi e del tempo libero. Lo sconto, tradotto in euro, si accumula sulla carta. Al raggiungimento di un importo minimo di 5 euro, il titolare può decidere di utilizzarlo, tutto o in parte, come se fosse denaro contante presso un qualsiasi negozio aderente al circuito. Gli sconti della SERIOCARD, rispetto ai tradizionali cataloghi premi, possono quindi essere utilizzati dal Cliente per l’acquisto di un prodotto o servizio, all’interno degli stessi esercizi convenzionati.
 
Come richiederla
La carta è promossa e offerta in omaggio dagli esercizi commerciali e artigiani aderenti all’iniziativa. Il Cliente che richiede la SERIOCARD deve compilare un modulo, da riconsegnare in uno dei punti vendita associati. Il Consumatore riceve così la sua carta personale, da subito attiva, che può immediatamente iniziare a utilizzare per l’accumulo degli sconti.
 
Il controllo del proprio credito
Ci sono due modi per verificare il proprio saldo-crediti:
• leggendo le informazioni riportate su ogni scontrino ricevuto in seguito ad un acquisto effettuato con la carta;
• collegandosi al portale internet www.insiemesulserio.it nello spazio riservato ai titolari della SERIOCARD.
 
Il credito accumulato deve essere fruito entro il 31 marzo di ogni anno.
 
 
[in allegato elenco dei negozi convenzionati, aggiornato al 19 settembre 2012]

 
Elezioni Amministrative - Risultati
Nembro, 6 e 7 maggio 2012
Dove
Comune di Nembro
Quando
Martedì, 8 Maggio 2012
Recapiti
035 471 322 (Anagrafe)
Allegato
Anno2012_Dati.pdf    (83 Kb)
Allegato
Anno2007_Dati.pdf    (33 Kb)

 

Nembro, Elezioni Amministrative 2012

In allegato tutti i dati in riferimento ai risultati delle ELEZIONI AMMINISTRATIVE, anno 2012.
(Allegati anche i dati dell'anno 2007, per eventuale confronto)


 
Nuovo REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE
Esame osservazioni ed approvazione definitiva nuovo regolamento edilizio comunale ai sensi dell'articolo 29 l.r. 12/2005
Dove
Comune di Nembro
Quando
Lunedì, 6 Febbraio 2012
Recapiti
035 471 311

 

Di seguito Deliberazione di Consiglio Comunale numero 5 del 6 febbraio 2012 ad oggetto "Esame osservazioni ed approvazione definitiva nuovo regolamento edilizio comunale ai sensi dell'articolo 29 l.r. 12/2005" e allegati alla stessa

 


 
Albo pretorio on-line
Dove
Comune di Nembro
Quando
Lunedì, 14 Marzo 2011
Recapiti
035 471 311

Si avvisa la cittadinanza che
l'albo cartaceo è stato sostituito con l'albo pretorio on line
consultabile liberamente dal municipio
(la postazione dedicata è situata di fronte all'Ufficio Servizi Demografici)

I cittadini inoltre potranno accedere da casa all'Albo Pretorio, seguendo il percorso sul sito www.nembro.net > Area Istituzionale > Albo Pretorio on-line
oppure accedendo direttamente cliccando sul seguente link:
http://213.149.205.162/cmsnembro 

 


 

L’albo pretorio on line è stato introdotto  dalla legge n. 69 del 18/06/2009, la quale ha espressamente previsto che la pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi si intende assolta da parte delle Amministrazioni Pubbliche mediante la pubblicazione degli stessi nei propri siti informaci; tale adempimento è altresì regolato delle linee guida per le pubblicazioni all’Albo Pretorio della Soprintendenza Archivistica della Lombardia e dal D.Lgs n. 235 del 30/12/2010 (Codice dell’Amministrazione Digitale)


 
Patto dei Sindaci, impegno per energia sostenibile
L'Europa e le Amministrazioni Locali sono piu vicine che mai nella costruzione di un futuro sostenibile. Compila il questionario on line!
Dove
Nembro
Recapiti
035 471 330
Allegato
ManifestoNembro.pdf    (76 Kb)
Allegato
QuestionarioMobilita.pdf    (142 Kb)

 

 

INFORMATI!


• visita il sito web comunale


• chiedi al personale dell'Ufficio Tecnico

 
• consulta il calendario e l'ordine del giorno dei prossimi Consigli Comunali, sarà occasione per dialogare direttamente con l'Amministrazione;


• 
partecipa all'indagine on-line sulla mobilità cittadina. Compila il questionario cliccando qui!

 


 

IL PROGRAMMA UE


Nel febbraio del 2009 l'UE ha lanciato il Programma europeo denominato “Patto dei Sindaci”
(Convenant of Mayors), dove gli Enti Locali assumono un ruolo di primo piano nello sviluppo della
politica energetica dell’Unione, impegnandosi ad andare oltre l’obiettivo del 20% di riduzione di CO2 entro il 2020.
Con questo Programma, le Amministrazioni locali hanno la possibilità di agire “dal basso” e in modo mirato su tutti quei settori energivori di loro diretta competenza, come il comparto edilizio, i trasporti e l’informazione al cittadino.

 

 

IL COMUNE


Il Comune di Nembro ha aderito a questa iniziativa e per attuare tale impegno, deve predisporre un ”Piano d'Azione per l’Energia Sostenibile” (PAES), nel quale sono stabiliti precisi obiettivi di riduzione delle emissioni per ogni settore e sono definite le misure e le politiche concrete che devono essere realizzate per raggiungere questi obiettivi. Come?
FASE A: elaborazione dell'inventario delle emissioni di CO2 (baseline), suddivise per settore (edifici pubblici, residenziali e commerciali, illuminazione pubblica, trasporto pubblico e privato, rifiuti, industria, etc) all'anno 2005;
FASE B: identificazione delle priorità di intervento, degli obiettivi di settore e delle relative azioni per la riduzione delle emissioni, attraverso un processo partecipato che coinvolga cittadini e stakeholders;
FASE C: predisposizione di un sistema di monitoraggio periodico delle azioni, al fine di verificare la conformità dei risultati con gli obiettivi previsti, e così adattare e migliorare il Piano d'Azione in itinere.

 

 

LE AZIONI


Molte sono le azioni che è possibile applicare per conseguire risparmi energetici e quindi minori emissioni di CO2 in ambito comunale:
• Comune come consumatore. Il Comune è, innanzitutto, esso stesso un consumatore di energia. Così come sancito dalle Direttive comunitarie (2006/32/CE) l’Ente pubblico deve rivestire un ruolo esemplare al fine di diffondere presso la cittadinanza le buone pratiche adottate e, nel contempo, beneficiare dei relativi risparmi economici per disporre di nuove risorse da destinare ai servizi per il cittadino. Ecco come:
• Riqualificazione del patrimonio edilizio ed utilizzo fonti rinnovabili
• Efficientamento dell'illuminazione pubblica, degli impianti semaforici e delle lampade votive
• Revisione dei contratti di fornitura (green public procurement)
• Rinnovo automezzi di servizio con veicoli a basso impatto ambientale
• Informazione, consulenza ed educazione al consumo, al fine di attivare investimenti e comportamenti in direzione dell’efficienza energetica:
- servizi di consulenza individuale gratuita presso gli Sportelli Infoenergia comunali;
- organizzazione di incontri tematici con gruppi target
• Coinvolgimento e motivazione della cittadinanza tramite questionari, sondaggi, eventi ed educazione nelle scuole
• Edilizia e urbanistica: revisione dei Regolamenti Edilizi e sviluppo urbano sostenibile;
• Diffusione di impianti di generazione di energia da fonti rinnovabili e di cogenerazione (ossia produzione congiunta di elettricità e calore);
• Reti di teleriscaldamento e teleraffrescamento;
• Mobilità e trasporti, con particolare riguardo al maggior utilizzo dei mezzi pubblici, di trasporti collettivi, della bici, dei piccoli spostamenti a piedi ai fini della riduzione del mezzo privato;
• Gestione dei rifiuti e delle acque reflue
• Efficienza nelle piccole medie imprese, agricoltura e zootecnia

Le azioni dovranno essere definite sulla base delle peculiarità del territorio e dei risultati dell'inventario delle emissioni, nonché sulle priorità di intervento individuate dall’Amministrazione grazie al diretto coinvolgimento di cittadini e stakeholders.

 

 


 

 


PER SAPERNE DI PIÙ…


Approfondimenti sull'iniziativa Patto dei Sindaci:
• dall'Europa:
http://www.eumayors.eu/home_it.htm
• dall'Italia:
http://www.campagnaseeitalia.it/il-patto-dei-sindaci

 

 

 

  


 
 
Menu di navigazione
 
Comune di Nembro via Roma 13 24027 Nembro (BG) - Tel. 035 471311 - Fax 035 471343                  comune@nembro.net
P.I./Cod. Fiscale: 00221710163       E-mail Certificata: comunenembro@legalmail.it
 
Menu di navigazione